ONDE D’URTO RADIALI

La terapia ad onde d'urto radiali è stata introdotta in campo medico oltre 20 anni fa per eliminare i calcoli renali senza causare lesioni cutanee. Nel corso di questi trattamenti si sono evidenziati nella zona trattata effetti "collaterali", quali la guarigione ossea e un'accelerata guarigione tissutale. Oggi l'uso delle onde d'urto radiali o Onde di Pressione Radiale (RPW - Radial Pressures Waves) è stato esteso con successo ad altre applicazioni terapeutiche ed in campo medico-estetico, quali:

  • Calcificazioni della spalla
  • Tendiniti inserzionali (epicondilite, epitrocleite, t.rotuleo, t.achille, sopraspinato, CLB)
  • Punti Trigger
  • Trattamento dei muscoli e del tessuto connettivo
  • Agopuntura
  • Trattamento della cellulite
  • Rimodellamento corporeo
  • Linfodrenaggio
  • Massaggio medico

Le onde d’urto sono delle onde acustiche che trasportano alta energia, trasmesse attraverso la superficie della pelle e diffuse radialmente nel corpo, nella zona del dolore.
L’onda d’urto radiale -balistica viene generata mediante uno speciale manipolo a forma di pistola, la cui canna è chiusa all’estremità da un tappo metallico contro il quale viene lanciato, mediante aria compressa fino a 5 bar di pressione, un proiettile d’acciaio. Si genera così un’onda d’urto che si diffonde espandendosi radialmente nella cute e nel primo strato sottostante di tessuto, oppure in modo focalizzato a seconda del trasmettitore utilizzato.
Il corpo risponde con l’aumento dell’attività metabolica nella zona di applicazione, favorendo la diminuzione dell’infiammazione provocata da un’azione antidolorifica indotta
dalla liberazione locale di endorfine, stimolando e accelerando così, il processo di guarigione. la misura della profondità di penetrazione varia da 4 a 7 cm.
Il trattamento con onde d'urto a pressione radiale è un metodo eccellente con pochissimi effetti collaterali per indicazioni normalmente molto difficili da trattare.
Per queste indicazioni ora sappiamo che le RPW riducono il dolore e migliorano la funzionalità e la qualità della vita.

EFFETTI FISICI
Le onde di pressione radiale rappresentano una soluzione non invasiva per trattare le patologie a lungo termine delle inserzioni e dei tessuti molli. Il trattamento locale della zona colpita aiuta e riazzera lo schema di guarigione.
Esistono oggi varie ipotesi di lavoro sugli effetti fisici delle onde di pressione radiale.

  • Riduzione del Dolore: Il paziente ottiene una riduzione del dolore, spiegata dalla teoria Gate Control. Impulsi intensi emessi dal trasmettitore verso il tessuto creano una forte attivazione dei nocicettori delle fibre alfa e beta, che influenzano gli interneuroni che inibiscono la trasmissione del segnale doloroso.
  • Aumento del Metabolismo: Le onde d'urto influenzano il tessuto a livello cellulare. L'ambiente chimico delle cellule è modificato dai radicali liberi e viene promosso il rilascio di sostanze che inibiscono il dolore e l'infiammazione.
  • Rivascolarizzazione: L'applicazione ripetuta di onde d'urto alle zone colpite provoca una rivascolarizzazione: il nuovo flusso sanguigno promuove la guarigione e la rigenerazione dei tessuti.
  • Riduzione del Tono Muscolare: Il “circolo vizioso” e la forte associazione patologica tra dolore e tono muscolare vengono spezzati per cui è ripristinato il normale tono muscolare.

Fisio-Estetica
La terapia a onde d'urto a pressione radiale è il primo trattamento non invasivo ad assicurare miglioramenti a lungo termine nelle debolezze tissutali correlate all'età e una riduzione efficace della cellulite.
Le onde d'urto a pressione radiale hanno una durata maggiore e sono più lievi rispetto alle onde d'urto tradizionali. Impulsi lievi penetrano nelle fibre connettive femminili, stimolando il metabolismo tissutale e la circolazione del sangue. In profondità, sotto la pelle, le onde raggiungono il grasso sottocutaneo, stimolando un naturale processo di riparazione dell'attivazione cellulare e la proliferazione delle cellule staminali.
Esistono inoltre le prove che la terapia a onde d'urto a pressione radiale rimodella il collagene e aiuta a prevenire la fibrosclerosi.
Le cause della cellulite si presentano a un livello sottocutaneo profondo. Le soluzioni anti-cellulite per via topica hanno un effetto limitato, perché non sono in grado di infiltrare le strutture dermiche della pelle. Creme e lozioni restano sulla superficie della pelle e sembrano migliorare i cuscinetti gonfiando l'epidermide.
Tuttavia, per essere veramente efficace un trattamento anti-cellulite deve lavorare dall'interno, frammentando le cellule adipose e migliorando la circolazione e il drenaggio linfatico.

Le onde d'urto a pressione radiale frammentano le cellule adipose e ripristinano la flessibilità del tessuto connettivo.
Il maggior afflusso di sangue velocizza l'eliminazione dei prodotti di scarto delle cellule adipose.
La circolazione del sangue migliora, permettendo il drenaggio dei prodotti di scarto.
Le onde d'urto stimolano l'attività cellulare, conferendo alla pelle un aspetto più tonico e liscio.

CHATTANOOGA

I commenti sono chiusi